cantina Feudi di san Gregorio riempie di stupore

In occasione della mia visita estiva alla cantina, Antonio Capaldo mi aveva accennato  il progetto e il sogno che oggi è diventato realtà, con molta fatica, coraggio, anzi ... Stupore!

Dopo aver acquisito, il 17 Febbraio 2016, una bellissima proprietà - con i suoi 15 ettari di vigneti, certificati Bolgheri DOC, una villa storica e una cantina davvero unica, proprio a Castagneto Carducci (LI) – l’Azienda Feudi di San Gregorio ha lavorato sodo per ristrutturare la proprietà e creare un nuovo brand il cui nome deriva da un antico toponimo locale:  Campo alle Comete.

Stupore è il vino prodotto a Campo alle Comete , ai piedi di Castagneto Carducci, unico Comune nel quale ricade la prestigiosa denominazione DOC Bolgheri.

stupore Campo alle Comete Feudi di San Gregorio

Etichetta molto curata, come tutte le selezioni della cantina, che ha adottato uno stile contemporaneo, di grande  eleganza e riconoscibilità, il vino è prodotto da vitigni internazionali: Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah e Petit Verdot.

Le uve sono vinificate separatamente e dopo la fermentazione alcolica e la macerazione in acciaio per 3 settimane, i vini riposano in barriques e tonneaux di rovere francese, in parte nuove e in parte di secondo passaggio, di media tostatura, perché è il vino che deve emergere e non il legno!

Dopo l'assemblaggio altri sei mesi in bottiglia consentono al vino di crescere e arrotondarsi.

Dal colore rosso rubino, i profumi sprigionati evocano i frutti rossi e la macchia mediterranea, con note balsamiche.

La coerenza al gusto lo rende un vino avvolgente e piacevole, pronto ad abbinamenti di carni grigliate.

 

 

Vuoi imparare a degustare? Con i VIDEO CORSI DI DEGUSTAZIONE VINO online è facile!

ilvinoconadri

seguimi anche su FB ilvinoconadri e Twitter @ilvinoconadri 

e sul blog di giallozafferano per i miei consigli di abbinamento cibo e vino


Leave a comment

I commenti devono essere approvati prima di essere visualizzati.