Enoturismo e degustazione

Vino Fiorduva di Marisa Cuomo con scialatielli al limone

Amalfi, mare, sole e fantasia, gusto, profumi e compagnia. Siamo ospiti dalla mia amica Rina, a villa Rina, un’antica abitazione rurale, incastonata nelle limonaie accanto ad Amalfi. Per cena la proposta sono gli scialatielli gamberi e limone, ‘na squisitezza!

Che vino abbinare ai gamberi, avvolgenti in bocca, rinfrescati dalla scorzetta dei famosi limoni di Amalfi?  

Cerco un vino di questa terra, che aggiunga al piatto i sentori di macchia mediterranea, lavorando sapientemente i tre vitigni autoctoni, Ripoli, Fenile e Ginestra, che si inerpicano lungo i dirupi intorno al paesino di Furore, frutto di una viticoltura eroica. Un vino bianco elegante e complesso che riposa in barrique di rovere, all’interno di una piccola grotta scavata nella roccia, con la conduzione del grande enologo Luigi Moio. Sto parlando del Fiorduva di Marisa Cuomo.

Vino Fiorduva con scialatielli gamberi e limone!

Se vuoi saper di più sulla degustazione del vino e su come abbinarlo, se cerchi un regalo originale, dai un'occhiata ai miei  video-corsi di degustazione vino on-line, da tablet, pc e smartphone.

Continua la lettura >

Spumante Franciacorta e tartare di gambero alla Vinoteca di Legnano

Tartare di gambero rosso di Mazara del Vallo, con mela verde e scorza di limone. Il gambero crudo, freschissimo, in bocca risulta croccante ma un po’ scivoloso. In abbinamento con il vino, è necessario rispettarne il gusto delicatissimo, per non perdere la fragranza del mar mediterraneo che dona al piatto. Abbinato alla mela verde e alla scorzetta di limone è il piatto dalle fragranze più tenui.

Ho voluto abbinarlo al Franciacorta Satèn .Le uve 100% chardonnay donano profumi secondari di pesca bianca croccante e biancospino e lievi aromi terziari di pan brioche. Nonostante le basi dei vini che compongono questo spumante vengano vinificate in botti di rovere francese

Se vuoi saper di più sulla degustazione del vino e su come abbinarlo, o per fare un regalo molto gradito, dai un'occhiata ai miei  video-corsi on-line, da tablet, pc e smartphone.

Continua la lettura >

Vino Muller thurgau e risotto mirtilli e speck

Risotto mirtilli e speck, con riso Carnaroli novarese, speck dell'Alto Adige IGP e mirtilli neri dell’Appennino Modenese. Quale vino esalta i sapori di questo piatto? Non sento l’esigenza di aumentare l’astringenza con i tannini di un vino rosso. Invece ritengo utile scegliere un vitigno aromatico o semiaromatico, che garantisca una bella persistenza aromatica intensa (PAI) capace di tener testa alla lunga aromaticità dello speck. Mi serve anche una bella freschezza del vino, che con la sua acidità contrasti l’avvolgenza della mantecatura. Decido per un vino MULLER THURGAU 

Se vuoi capire che vino abbinare ai tuoi piatti da chef, se cerchi un regalo originale, dai un'occhiata ai miei  video-corsi on-line, da tablet, pc e smartphone.

Continua la lettura >