Enoturismo e degustazione

profumo del vino e meccanica quantistica dell'olfatto

Cosa c’entra l’odore del vino con la meccanica quantistica?

Mi hanno spiegato che ciò che percepiamo come odore è dato dalle molecole odorose che si incastrano nei recettori del naso come chiavi nelle serrature, ma perchè il cianuro odora di mandorla anche se le due molecole hanno forme diverse? Ce lo spiega la meccanica quantistica.

Continua la lettura >

da MACAM torta cioccolato e pere, con vino Moscato di Scanzo

Mi piace passeggiare per Novara: bei negozi, persone eleganti, portici e stradine storiche. Mi fermo semre nella gelateria Macam, in corso Italia, per degustare un cioccolatino, un gelato di stagione o una cioccolata calda.

MACAM Novara Torata cioccolato e pere

Oggi ho scelto di portarmi a casa una bella torta cioccolato e pere, che abbinerò al un vino rosso dolce e strutturato.

Se vuoi farti un regalo originale e dedicare tempo per te, dai un'occhiata ai miei video corsi  online sulla degustazione del vino, dai più gusto alla tua vita

Continua la lettura >

vino Etna bianco superiore e pasta alla Norma

In Sicila ad Acitrezza, dove si tagliano i faraglioni, che Polifemo scagliò contro Ulisse, la  persistenza aromatica intensa (PAI) del vino Etna bianco superiore, da uve carricante, bilancerà la persistenza gusto-olfattiva di una magnifica pasta alla Norma, con melanzane, pomodoro e ricotta salata.

ilvinoconadri Sicilia Etna bianco Carricante

Per farti un regalo originale, imparare a degustare e scegliere il vino da abbinare ai tuoi piatti da chef, segui i miei video-corsi online di degustazione vino.

Continua la lettura >

Pecorino d’Abruzzo o pinot noir con gli arrosticini ?

In Abruzzo, terra magica adagiata tra il mare Adriatico, il Gran Sasso e la Maiella, vado alla ricerca della cucina tipica regionale.

Voglio comporre un abbinamento armonico tra cibo e vino, con la regola della contrapposizione e della concordanza. Che vino potrei abbinare ad un piatto di arrosticini d’agnello? E’ probabile aspettarsi una tendenza amarognola dalle piccole bruciature della cottura della carne, una buona sapidità e aromaticità data dalle erbe aromatiche aggiunte al piatto e una media persistenza gusto-olfattiva. Bisognerà quindi cercare un vino di buona morbidezza e persistenza aromatica intensa, perchè...

Se vuoi fare un regalo originale dai un'occhiata ai miei  video-corsi online 

Continua la lettura >

bollicine in villa arconati

L'occasione di delizie in villa, nella splendida cornice di villa Arconati a Castellazzo di Bollate, è l'occasione per degustare bollicine italiane e parlare della storia dello champagne, facendo un volo pindarico da Villa Arconati, alle corti europee del 700, fino ai giorni nostri.

Ragioniamo su come l'economia e la tecnologia possono influenzare la nascita, l'evoluzione e il gusto di un vino : lo champagne.

Ecco le slide del laboratorio di degustazione.

per saperne di più sulla degustazione del vino, per fare un regalo originale, o se ami cucinare e vuoi che il vino esalti i tuoi manicaretti, dai un'occhiata ai miei video corsi on line

Continua la lettura >

GUIDA AIS - VITAE 2016

degustazione alla cieca e attribuzione dei punteggi ai vini che andranno
nella guida AIS Associazione Italiana Sommelier   VITAE 2016

 

            

Goditi la vita come faccio io e scopri come degustare il vino con i miei VIDEO CORSI DI DEGUSTAZIONE VINO on line

corsi di degustazione vino by ilvinoconadri

 

seguimi anche su FB ilvinoconadri e Twitter @ilvinoconadri e sul blog di giallozafferano per consigli di abbinamento cibo e vino

Vino Fiorduva di Marisa Cuomo con scialatielli al limone

Amalfi, mare, sole e fantasia, gusto, profumi e compagnia. Siamo ospiti dalla mia amica Rina, a villa Rina, un’antica abitazione rurale, incastonata nelle limonaie accanto ad Amalfi. Per cena la proposta sono gli scialatielli gamberi e limone, ‘na squisitezza!

Che vino abbinare ai gamberi, avvolgenti in bocca, rinfrescati dalla scorzetta dei famosi limoni di Amalfi?  

Cerco un vino di questa terra, che aggiunga al piatto i sentori di macchia mediterranea, lavorando sapientemente i tre vitigni autoctoni, Ripoli, Fenile e Ginestra, che si inerpicano lungo i dirupi intorno al paesino di Furore, frutto di una viticoltura eroica. Un vino bianco elegante e complesso che riposa in barrique di rovere, all’interno di una piccola grotta scavata nella roccia, con la conduzione del grande enologo Luigi Moio. Sto parlando del Fiorduva di Marisa Cuomo.

Vino Fiorduva con scialatielli gamberi e limone!

Se vuoi saper di più sulla degustazione del vino e su come abbinarlo, se cerchi un regalo originale, dai un'occhiata ai miei  video-corsi di degustazione vino on-line, da tablet, pc e smartphone.

Continua la lettura >