Vinitalybio 2019: vino biologico e biodinamico

Vinitalybio: il salone dedicato al vino biologico certificato prodotto in Italia e all’estero, organizzato in collaborazione con  - Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica.

vinitaly bio

L’interesse dei consumatori nei confronti dei vini biologici è in continuo aumento, sopratutto nel Nord Europa. Vinitalybio rappresenta una valida opportunità per i produttori che vogliono farsi conoscere e promuovere il proprio prodotto. 

All’interno dell’area Vinitalybio le aziende hanno l’opportunità di presentarsi. Oltre agli stand è allestita un’enoteca “bio” per dare visibilità anche alle aziende, già presenti in altri padiglioni, che oltre ai vini prodotti con metodi convenzionali, propongono una linea biologica certificata.

Si discute molto di bio o non bio e in questi anni ho sentito molte stupidaggini e pregiudizi che creano solo una grande disinformazione sul tema. 

Sgomberiamo il campo IL VINO DEVE ESSERE BUONO questo è un principio  inderogabile.

vinitaly bio

Diffidate assolutamente da chi vi spaccia le puzzette, le ossidazioni, le acetificazioni o le riduzioni del vino come testimonianza del biologico MENTE SPUDORATAMENTE! Vi sta ingannando e truffando.

Il vino biologico è semplicemente un vino dove non vengono usati diserbanti, concimi chimici ecc. che, diciamocelo, non sono una botta di salute! E non parlo della salute dell'ambiente, degli animali o della terra, parlo di te, del tuo organismo e del tuo stomaco. 

Si perchè l'organismo umano è una parte della natura e il vino biologico semplicemente rispetta la Natura ovvero l'essere umano che ne fa parte.

Ancora meglio, la filosofia BIODINAMICA produce vini in armonia con le risorse naturali e le energie del cosmo (a meno che non ti consideri un ultracorpo, proveniente da un universo parallelo di spazio-tempo, ti ricordo che sei un pezzo di cosmo anche tu). Tutti coloro che hanno un minimo di preparazione sul vino o solo due nozioni di base, sanno che il VINO BUONO SI FA IN VIGNA. Ce lo dicono gli agronomi e gli enologi e lo confermano i vignaioli. Se si ha la fortuna di avere una bella collina, con l'esposizione ottimale, ben soleggiata, ben ventilata, con un terreno drenante, una forte escursione termica tra il giorno e la notte e tra l'estate e l'inverno, possiamo immaginare di cogliere le risorse esistenti in natura per allevare la vigna secondo i suoi cicli naturali e poi fare un vino privo di sostanze chimicamente aggiunte. 

E se non si hanno le condizioni favorevoli alla vigna, forse meglio piantar patate.. o no? 

vinitaly bio

Poi nemmeno io sono un'estremista e degusto volentieri i grandi vini non bio, però... un pensiero consapevole è utile averlo sul tema. Secondo molti studiosi, scienziati e climatologi infatti, a causa dell'espansione senza precedenti delle attività umane, siamo entrati in una nuova era geologica: l’Antropocene, l'era modificata dalla presenza dell'homo sapiens. 
L'agricoltura è una delle pratiche umane che più modifica l'ambiente e i vignaioli incidono sul cambiamento climatico, oltre a subirlo. Quindi la prossima volta che degustiamo un bicchiere di vino, ricordiamoci che dentro c'è molto di più di un semplice liquido buono e profumato. 

vinitaly bio

Ogni nostra azione ha delle conseguenze, anche scegliere una bottiglia per bere un bicchiere di vino.

 

 

Saper degustare il vino migliora la vita
 non perdere l'opportunità di seguire un
VIDEO CORSO DI DEGUSTAZIONE VINO ON-LINE
 
su pc, smatphone, tablet, ovunque tu sia
 corso tecniche degustazione vino on-line

 


Leave a comment

I commenti devono essere approvati prima di essere visualizzati.