vino Etna bianco superiore e pasta alla Norma

In Sicilia ad Acitrezza, in un ristorantino in riva al mare, tra profumi salmastri e di aranci in fiore, lo sguardo si perde nel paesaggio mozzafiato della lava nera stratificata nei secoli, che dall’Etna arriva al mare. In mezzo al mare si stagliano i faraglioni, quelli che Polifemo scagliò contro Ulisse, come narra Omero nell’Odissea.

ilvinoconadri Sicilia faraglioni di Acitrezza

 In queste zone mi piace ordinare una pasta alla Norma, dai colori vivaci: il rosso della salsa di pomodoro, il verde delle foglie di basilico odoroso e delle melanzane fritte nell’olio extra vergine di olive nocellara del belice, infine il bianco della pasta e della ricotta salata grattugiata.

Per decidere l’abbinamento ottimale con un vino, come d’abitudine, analizzo il piatto. Una caratteristica importante da tenere in considerazione è l’untuosità delle melanzane fritte, che hanno anche una leggera tendenza amarognola data dalla buccia un po’ bruciacchiata. Un secondo elemento da considerare è la sapidità della ricotta salata.Il piatto nel suo complesso non è molto strutturato.

Usando un criterio di territorialità, decido di abbinarlo con un vino Etna bianco superiore, uvaggio a prevalenza carricante, rinfrescato dalle brezze marine della zona di Mascali o Castiglione di Sicilia.

il vino con Adri Sicila Vino Etna bianco carricante

Mi aspetto un vino bianco ricco di mineralità, assorbita dalle viti che affondano le radici nelle sabbie laviche. Il vino dovrà aver fatto una quota di affinamento in botte, così troverò una buona morbidezza che compensi la sapidità e la tendenza amarognola del piatto.

La spiccata e rinfrescante acidità del carricante pulirà la bocca dall’untuosità delle melanzane e la sua buona persistenza aromatica intensa (PAI), bilancerà la persistenza gusto-olfattiva della pasta alla Norma.

Che bonta!

 

Cerchi un regalo originale? Scegli 
video-corso online
sulle tecniche di degustazione del vino

tecniche di degustazione del vino


Leave a comment

I commenti devono essere approvati prima di essere visualizzati.